Offerta Formativa

La scuola primaria comprende un CORSO DI TEMPO PIENO nel plesso di via J. J. Rousseau. Si articola su 40 ore settimanali, con lezioni dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 16:30.  

Per ciò che concerne l’arricchimento della proposta formativa attraverso la didattica per progetti, la scuola primaria è impegnata, in orario curricolare, nella realizzazione di:

  • PROGETTO CONTINUITA’ con la scuola dell’infanzia, finalizzato a creare momenti di raccordo progettuale tra i docenti e tra i bambini dei due ordini di scuole. (Terze sezioni Scuola Dell’Infanzia / Classi prime scuola primaria)
  • PROGETTO ANNUALE finalizzato allo sviluppo delle competenze scientifiche e matematiche. (Classi seconde, terze e quarte)
  • PROGETTO DI ISTITUTO “VIVERE LO SPORT al fine di valorizzare la disciplina motoria e sportiva quale possibilità di scoperta degli aspetti comunicativi, culturali e relazionali dell’espressività corporea, anche in coerenza con la Risoluzione del Parlamento europeo del 13 novembre 2007 sul ruolo dello sport nell’educazione quale opportunità formativa di stili comportamentali improntati alla perseveranza, alla determinazione e al fairplay, ossia al ‘gioco corretto’ e rispettoso delle regole. Il progetto si conclude ogni anno con una manifestazione sportiva. (Tutte le classi)
  • PROGETTO DI ISTITUTO “SCUOLA IN CAMMINOconsistente nell’attraversamento di sentieri del nostro territorio nell’arco di una giornata, quale strategia per la conoscenza di sé e del contesto naturalistico, storico e culturale in cui ci si muove. Gli itinerari sono diversificati per livelli di difficoltà, e calibrati sulle età degli alunni. (Tutte le classi)
  • LABORATORIO TEATRALE con la consulenza di esperti, finalizzato alla promozione delle capacità di comunicazione e di relazione nello spazio antropologico della scena, agito come dimensione del progettare e del vivere insieme. L’esperienza teatrale, nel contesto della nostra Scuola, appare particolarmente significativa per sostenere lo sviluppo della dimensione espressiva e culturale, generalmente trattenuta e/o ridotta a stereotipi massmediali. I contenuti da rappresentare in scena sono costituiti dai focus di ricerca e di analisi, individuati di anno in anno. (Classi quinte)
  • PROGETTO DI ISTITUTO “TEMPO DI LEGGERE, attività di lettura con prestito periodico e sistematico di testi narrativi, finalizzato alla promozione di competenze estetiche e linguistiche. (Tutte le classi)
  • PROGETTO DI ISTITUTO “MEMORIA DELLA SHOAH”, realizzato attraverso itinerari di storia, arte e letteratura per ricordare la Shoah e, in termini più ampi, per educare alla cittadinanza attraverso la promozione di valori e di sentimenti come la responsabilità personale, la libertà democratica e la lotta al razzismo, che sono alla base della convivenza pacifica tra popoli, religioni ed etnie differenti. (Tutte le classi)
  • PROGETTO di alfabetizzazione linguistica per alunni stranieri, con strategie idonee e calibrate sui bisogni di apprendimento e di comunicazione di ciascuno. (Alunni immigrati)
  • Attività alternative all’insegnamento della RC incentrate, in base delle indicazioni fornite dalla M. n. 316/1987 (quadro di riferimento per i contenuti da prevedere in alternativa dell’IRC), sulla conoscenza e la consapevolezza dei diritti umani, con approcci, scelti di volta in volta dai docenti (vedi par.2.15). (Alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica)
  • LABORATORI MUSICALI per l’apprendimento pratico e creativo della musica, attraverso percorsi didattici di musica di insieme, corale e strumentale (in orario curricolare ed extracurricolare). A partire dall’a.s. 2016-2017 la nostra scuola è stata accreditata dal Miur per l’avvio di detti laboratori (D.M.8/2011), che rappresentano una significativa offerta formativa, anche il considerazione della continuità con il Corso musicale nella Scuola secondaria di 1°grado. (Classi terze, quarte e quinte)

La scuola primaria realizza inoltre, ciò che chiamiamo “pic-nic progettuali”, ossia proposte formative provenienti da agenzie nazionali, associazioni del territorio o anche da privati. Dette proposte si inseriscono in maniera organica nel curricolo della Scuola e rappresentano significativi momenti di conoscenza e di approfondimento culturale per gli alunni. In particolare:

  • FRUTTA NELLE SCUOLE, progetto del MIUR.
  • CALENDARIO DELLA MEMORIA in collaborazione con lo SPI-CGIL.
  • GIORNATA DELLA LETTURA nell’ambito del progetto nazionale “Libriamoci”.
  • KIDS CREATIVE LAB, su proposta di “Collezione Peggy Guggenheim” e OVS.

Possono essere inoltre accolte, di anno in anno, proposte non previste, ma ritenute interessanti sotto il profilo formativo.

In prospettiva intendiamo anche:

  • Implementare l’insegnamento di una disciplina prevista nel curricolo (preferibilmente scienze) in lingua straniera, secondo la metodologia CLIL. Prime esperienze sono state già realizzate.
  • Realizzare progetti in rete con scuole europee, nell’ambito del programma Erasmus+, per lo sviluppo di competenze linguistiche, comunicative e digitali.